Definizioni di ventre

sillabe: vèn|tre, vén|tre | pronuncia: /ˈvɛntre/, /ˈventre/

singolare maschile
    • essere, vivere in un ventre di vacca, (figurato familiare) nell'abbondanza, nella ricchezza
    • correre ventre a terra, si dice di cavallo che corre a tutta velocità (figurato) di chi procede a gran carriera
    • il ventre molle di qualcosa, (figurato) la sua parte più delicata, più vulnerabile. dim. ventricino, ventrino, ventruccio
    • riempirsi il ventre, (figurato) mangiare a sazietà
    • essere dedito ai piaceri del ventre, (figurato) essere ingordo, goloso
    • parte cava del corpo dell'uomo o di un animale, contenente l'intestino, lo stomaco e altri visceri; anche, la parte esterna corrispondente: mal di ventre; basso ventre, la parte inferiore del ventre; (figurato) i genitali; mettersi ventre a terra, sdraiarsi bocconi
    • il grembo materno: l'alta letizia che spira del ventre / che fu albergo del nostro disiro (dante par. xxiii, 104-105)
    • (estensione) l'interno di qualcosa: il ventre della terra
    • plurale insieme di persone di entrambi i sessi (con un'intenzione di riguardo): i signori possono accomodarsi in giardino
    • (fisica) nelle onde stazionarie, il punto di maggiore ampiezza dell'oscillazione.

Termini della lingua italiana collegati: addome, buzzo, ... consulta tutti i sinonimi di ventre.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome