Definizioni di volgere

sillabe: | pronuncia:

termine antico o poetico volvere, verbo transitivo [presente io vòlgo, tu vòlgi etc.; passato remoto io vòlsi, tu volgésti etc.; participio passato vòlto]
    • volgere le spalle, mostrare le spalle a qualcuno; (estensione) fuggire; (figurato) ignorare, trascurare deliberatamente: volse le spalle alla fortuna
    • volgere in fuga il nemico, farlo fuggire
    • piegare, indirizzare verso un luogo o un punto (anche figurato): volgere lo sguardo lontano; volgere i passi verso un luogo; volgere la prua verso la riva; volgere le armi contro il nemico; volgere la mente a qualcuno; volgere il pensiero, le proprie attenzioni a qualcosa
    • volgere un brano in italiano, tradurlo
    • volgere in dubbio, mettere in dubbio
    • (figurato) portare qualcosa da una condizione a un'altra, trasformarne l'aspetto, il contenuto, l'uso; mutare: volgere ogni cosa in burla, in ridicolo, in scherzo; volgere ad altro uso, destinare a un diverso impiego
    • (letteralmente) girare, rigirare: io son colui che tenni ambo le chiavi / del cor di federigo, e che le volsi, / serrando e diserrando. .. (dante infemminile xiii, 58-60)
    • volgere nella mente, (figurato) meditare: volgere nella mente un nuovo piano

Termini della lingua italiana collegati: capovolgere, dirigere, girare, ... consulta tutti i sinonimi di volgere.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome