Definizioni di volo

sillabe: vó|lo | pronuncia: /ˈvolo/

singolare maschile
    • la capacità di volare: il volo è proprio degli uccelli
    • a volo d'uccello, dall'alto; (figurato) in modo rapido e sintetico, senza soffermarsi sui particolari: un paesaggio visto a volo d'uccello; scorrere il programma di studio a volo d'uccello
    • volo di icaro, (figurato) progetto troppo ambizioso destinato a fallire
    • di volo, in un volo, con gran rapidità: vado e torno in un volo
    • a, al volo, durante il volo; (figurato) immediatamente: prendere qualcosa al volo, riceverla prontamente da qualcuno che l'ha tirata, senza lasciarla cadere; capire a volo una domanda; afferrare al volo un'occasione
    • dare il volo, lasciar libero di volare via (anche figurato): dare il volo a un uccello prigioniero; chi è costui che 'l nostro monte cerchia / prima che morte li abbia dato il volo...? (dante purg. xiv, 1-2)
    • volo battuto, quello degli uccelli quando le ali battono l'aria ' volo planato, con le ali aperte e ferme ' volo radente, di uccello o aeromobile, volo a bassissima quota, quasi rasente il terreno ' volo a vela, (aer.) quello degli alianti ' volo strumentale o cieco, (aer.) effettuato ricorrendo soltanto alla consultazione degli strumenti di bordo ' linea di volo, il percorso fisso seguito da un aereo che fa servizio pubblico ' campo di volo, quello per il decollo e l'atterraggio degli aerei ' tiro a (o al) volo, sport consistente nel cercare di colpire con un fucile da caccia un uccello in volo o un bersaglio inanimato lanciato in aria (per esempio un piattello)
    • l'azione del volare: il volo della rondine, di un coleottero, del pipistrello; un uccellino che spicca il primo volo
    • il movimento di un aeromobile o di un altro oggetto nell'atmosfera: il volo degli aquiloni; un aeroplano in volo; levarsi, alzarsi in volo; volo spaziale, di un veicolo spaziale lanciato oltre l'atmosfera terrestre
    • prendere il volo, alzarsi in volo; (figurato) fuggire, sparire: i ladri hanno preso il volo; il bottino ha preso il volo
    • (estensione) stormo: un volo d'uccelli, d'aerei
    • provvedere al sostentamento, dare da vivere, nutrire: mantenere una famiglia numerosa
    • volo pindarico, brusco passaggio da un argomento all'altro, nel parlare o nello scrivere (con allusione a una caratteristica dello stile immaginoso del poeta greco pindaro, ca 518-438 a. c.).
    • (figurato) lo spaziare liberamente con la mente; l'aprirsi a più vaste dimensioni: i voli della fantasia; un volo poetico, lirico

Termini della lingua italiana collegati: ascesa, caduta, fantasticheria, ... consulta tutti i sinonimi di volo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome