Definizioni di volume

sillabe: vo|lù|me | pronuncia: /voˈlume/

singolare maschile
    • la porzione di spazio occupata da un corpo solido, liquido o aeriforme; la misura di tale porzione: il volume di una sfera; il volume di una tonnellata di acqua distillata è un metro cubo
    • volume molare, (chimica) il volume occupato da una grammomolecola di una sostanza; è dato dal rapporto tra il peso molecolare della sostanza e la sua densità, espresso in grammi per unità di volume
    • volume specifico, (fisica) rapporto tra il volume e la massa di un corpo, uguale all'inverso della densità assoluta del corpo
    • (estensione) quantità di spazio indeterminata; mole, spessore, massa di qualcosa: la paglia occupa molto volume; un pacco di modesto volume; il volume delle acque; capelli che fanno volume, gonfi e vaporosi
    • (figurato) quantità, intensità, con riferimento a elementi o fenomeni immateriali: il volume degli affari, degli scambi con l'estero
    • volume di traffico, il numero di veicoli e di pedoni che passano in un determinato punto in un dato intervallo di tempo
    • volume di gioco, (sport) nel calcio e in altri sport, la quantità di azioni svolte da una squadra durante la gara
    • casacca variamente colorata che viene indossata da sportivi e da atleti come distintivo della squadra cui appartengono, del posto che occupano in classifica e simile: la maglia della juventus è a strisce bianconere
    • maglia nera, quella assegnata un tempo all'ultimo in classifica del giro ciclistico d'italia; (figurato scherzosamente) l'ultimo in una classifica, in una serie
    • maglia iridata, quella che spetta ai campioni del mondo di ciclismo
    • maglia rosa, gialla, indossata dal primo in classifica nel giro ciclistico d'italia o di francia
    • maglia azzurra, quella usata dalle squadre nazionali italiane di qualunque specialità
    • nel linguaggio della critica d'arte, il modo in cui è realizzato il rapporto tra i pieni e i vuoti, all'esterno e all'interno di un edificio; la resa dei piani, del rilievo in una scultura; la forma plastica che una pittura realizza attraverso i valori prospettici e chiaroscurali: il gioco dei volumi nelle chiese barocche; la resa del volume in policleto, in henry moore; il volume nella «maestà» di giotto
    • (termine antico) movimento di rivoluzione dei corpi celesti: quattromilia trecento e due volumi / di sol desiderai questo concilio (dante par. xxvi 119-120)
    • sfera celeste: lo real manto di tutti i volumi / del mondo (dante par. xxiii, 112-113)
    • (termine antico) movimento avvolgente di una massa fluida; spira, voluta: fumo, fiamme, faville e vampi e nubi / e volumi di pece al ciel n'andaro (caro)
    • nell'antichità greco-romana, rotolo di strisce di papiro che, incollate tra loro, formavano un unico lungo foglio usato per scrivere
    • in epoca moderna, libro; anche, ciascuna delle parti in cui è materialmente suddivisa un'opera di grandi dimensioni; tomo: un volume di 400 pagine ; un volume rilegato in pelle ; una storia d'italia in dieci volumi. dim. volumetto accr. volumone pegg. volumaccio

Termini della lingua italiana collegati: capienza, corpo, dimensione, ... consulta tutti i sinonimi di volume.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome