Definizioni di voto

sillabe: vó|to | pronuncia: /ˈvoto/

(1) termine antico boto, singolare maschile
    • voto di povertà, castità, obbedienza, i tre voti emessi da chi entra nella vita religiosa
    • voti temporanei, perpetui, semplici, solenni, diversi tipi di voti pronunciati dai religiosi in relazione alla durata e all'importanza dell'impegno
    • prendere, pronunciare i voti, entrare a far parte di una congregazione o di un ordine religioso
    • (religioso) promessa solenne di compiere un determinato atto di culto, di carità o di rinuncia in segno di riconoscenza per una grazia ricevuta o anche per ottenere la liberazione da un male: fare un voto alla madonna, a sant'antonio; far voto di recarsi a un santuario; far voto di non fumare più; mantenere, osservare un voto; sciogliere un voto, adempierlo; sciogliere da un voto, liberare dall'obbligo di adempierlo
    • la cosa che si offre per o in voto; ex voto: portare un voto alla madonna di pompei
    • specialmente plurale (figurato letteralmente) preghiera, vivo desiderio, augurio: formuliamo voti per la vostra guarigione; la riuscita dell'impresa è nei voti di tutti
    • barra di torsione, (metc.) elemento della sospensione degli autoveicoli, costituito da una barra elastica di acciaio in grado di assorbire gli urti dovuti alle irregolarità del fondo stradale
    • nell'uso scolastico, valutazione di merito espressa per mezzo di numeri: avere dei bei voti, dei buoni voti; prendere un brutto voto; riportare voti alti, bassi; diplomarsi, laurearsi a pieni voti, col massimo dei voti. pegg. votaccio.
(2) e deriv. Vedi >>> vuoto e deriv.

Termini della lingua italiana collegati: fioretto, giuramento, impegno, ... consulta tutti i sinonimi di voto.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome