Definizioni di abbracciare

sillabe: | pronuncia:

(1) verbo transitivo [io abbràccio etc.]
    • cingere e stringere con le braccia, per esprimere amore, affetto, o per trattenere qualcuno o qualcosa che vorrebbe o potrebbe sfuggire
    • (figurato) comprendere, contenere: il mare abbraccia molte terre; abbracciare con lo sguardo; abbracciare tutti gli aspetti di una questione
    • verbo riflessivo cingersi l'un l'altro con le braccia: si abbracciarono affettuosamente.
    • (figurato) seguire, accettare; dedicarsi a qualcosa: abbracciare una fede, una professione, una causa
    • abbracciarsi verbo riflessivo stringersi con le braccia a qualcosa, a qualcuno: s'abbracciò al padre
    • (termine antico, letteralmente) ristorare con cibi, con bevande, con riposo etc.
(2) singolare maschile (termine antico, letteralmente) abbraccio (usato specialmente al plurale): le tenere lagrime, gli abbracciari e gli onesti baci (boccaccio dec. ii, 5).
    • (termine antico, letteralmente) rinnegare, ripudiare: rifiutare il padre, un figlio
    • non riconoscere come autentico; non accettare, disconoscere, sconfessare: rifiutare il proprio passato; rifiutare un proprio scritto
    • rifiutarsi verbo riflessivo non voler fare o accettare o concedere qualcosa: si rifiutò di riceverlo; anche mastro nunzio s'era rifiutato ad andare col figliuolo (verga).

Termini della lingua italiana collegati: avvinghiare, stringere, ... consulta tutti i sinonimi di abbracciare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome