Definizioni di bollo

sillabe: ból|lo | pronuncia: /ˈbollo/

(1) singolare maschile
    • (estensione) tagliando, cedola che attesta l'avvenuto pagamento di una tassa: il bollo delle automobili
    • marchio dello stato che certifica l'avvenuto pagamento di una tassa: carta da bollo, contrassegnata dal bollo dello stato e prescritta per determinati atti pubblici; marca da bollo, piccolo rettangolo di carta simile a un francobollo, di valore vario, che si applica su documenti, ricevute e simile; imposta di bollo, tributo indiretto prelevato attraverso la vendita di carte o marche da bollo
    • impronta prodotta da un marchio inciso o da un timbro cosparso di inchiostro, che serve ad autenticare, ad attestare, a convalidare o simile: bollo a secco, impresso mediante incisione; bollo a umido, ottenuto con cuscinetto inchiostrato; bollo postale, che annulla i francobolli sulla corrispondenza spedita
    • (estensione) lo strumento che serve per bollare; sigillo
    • antico segno d'infamia applicato a schiavi, a condannati; marchio
    • scarica elettrica, passaggio di corrente fra due corpi a diverso potenziale elettrico.
    • (figurato familiare) ammaccatura.
(2) singolare maschile (regionale) bollore.

Termini della lingua italiana collegati: contrassegno, francobollo, marca, ... consulta tutti i sinonimi di bollo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome