Definizioni di buco

sillabe: bù|co | pronuncia: /ˈbuko/

singolare maschile [plurale -chi]
    • apertura stretta o foro tondeggiante che penetra profondamente in qualcosa oppure che l'attraversa da parte a parte: un buco nella parete, nella scarpa; il buco della serratura, della chiave
    • formaggio con i buchi, (familiare) la groviera, l'emmental
    • fare un buco nell'acqua, (figurato) fare un lavoro inutile. dim. bucherello, buchetto, buchino accr. bucone
    • cercare, frugare in ogni buco, (figurato) dappertutto
    • banda del buco, banda di ladri che per rubare passa attraverso buchi fatti nelle pareti o nei soffitti
    • buco nero, (astr.) stadio finale dell'evoluzione di una stella, la cui massa si contrae in un piccolo volume e per l'enorme gravità non lascia sfuggire nulla all'esterno, neppure la luce
    • non cavare un ragno da un buco, (figurato) non riuscire a concludere nulla
    • (figurato) luogo, ambiente angusto: la mia camera è un buco
    • vivere nel proprio buco, fare vita ritirata
    • (figurato) intervallo di tempo libero in un orario di lavoro continuato: un buco di un'ora
    • che è abituale, caratteristico di lui, di lei: se non dorme le sue otto ore si sente stanco (stanca)
    • nel gergo sportivo, intervento mancato sulla palla
    • (gerg.) iniezione di eroina.

Termini della lingua italiana collegati: apertura, buca, cavità, ... consulta tutti i sinonimi di buco.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome