Definizioni di calcolo

sillabe: càl|co|lo | pronuncia: /ˈkalkolo/

(1) singolare maschile
    • esecuzione di operazioni matematiche; complesso di procedimenti matematici tramite cui si giunge alla soluzione di un problema: calcolo numerico, algebrico, infinitesimale, differenziale, integrale
    • calcolo delle probabilità, (stat.) studio del grado di probabilità che si realizzi un evento aleatorio
    • in logica matematica, sistema formale deduttivo provvisto di regole di inferenza ed, eventualmente, di assiomi: calcolo proposizionale, dei predicati
    • (estensione) la matematica: studiare calcolo
    • (figurato) previsione, giudizio: calcolo preventivo ' fare i propri calcoli, considerare attentamente una situazione, valutando i danni o i vantaggi che ne possono derivare
    • far calcolo su qualcuno, su qualcosa, farvi assegnamento.
    • agire per calcolo, per tornaconto personale
(2) singolare maschile (medicina) concrezione di sostanze organiche o di sali minerali che si forma nei canalicoli escretori di ghiandole o altri organi per alterazioni infiammatorie o predisposizione costituzionale: calcoli renali, biliari.

Termini della lingua italiana collegati: computo, conteggio, conto, ... consulta tutti i sinonimi di calcolo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome