Definizioni di cassetta

sillabe: cas|sét|ta | pronuncia: /kasˈsetta/

singolare femminile
    • pane a, in cassetta, pancarrè. dim. cassettina
    • cassa piccola, anche senza coperchio; per estensione, il suo contenuto: cassetta di bottiglie, di frutta; la cassetta delle elemosine, per raccogliere le offerte dei fedeli nelle chiese; cassetta delle lettere, dove si imposta la corrispondenza in partenza o, negli androni delle abitazioni, si riceve quella in arrivo; cassetta di sicurezza, racchiusa nel sotterraneo blindato di una banca, dove il cliente che l'affitta ripone i suoi valori
    • in particolare, contenitore di un nastro magnetico; il nastro stesso
    • (tecn.) involucro di protezione, generalmente metallico o di plastica, apribile, di varia forma: cassetta di distribuzione, che dirama il cavo telefonico alle linee degli utenti; cassetta di manovra, contenente le leve degli scambi ferroviari
    • nelle carrozze, sedile del cocchiere: stare a cassetta
    • che ha il suo contenuto normale, che contiene quanto deve contenere: noci, spighe piene
    • che non ha in sé spazi vuoti, che è composto di materia compatta: mura piene; una sbarra di ferro pieno
    • muro a cassetta, (edilizia) costituito da due file di mattoni intercalati da un ripieno di calcinacci e pietre
    • titolo di cassetta, (banc.) che non è soggetto a grandi oscillazioni ed è quindi sicuro come investimento a lungo termine.

Termini della lingua italiana collegati: astuccio, cassa, scatola, ... consulta tutti i sinonimi di cassetta.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome