Definizioni di censura

sillabe: cen|sù|ra | pronuncia: /ʧenˈsura/

singolare femminile
    • (st.) magistratura romana ricoperta da un censore
    • ufficio dei funzionari addetti a tale controllo
    • controllo esercitato dall'autorità pubblica su mezzi d'informazione, testi scritti, spettacoli, al fine di accertare che essi non contengano elementi pericolosi per l'ordine costituito od offensivi per la religione, o contrari alla morale: censura preventiva, repressiva; un film tagliato dalla censura
    • (figurato) critica rigorosa, o anche disapprovazione dell'operato altrui
    • nei laboratori chimici, recipiente metallico in cui si fa avvenire la combustione di determinate sostanze.
    • (psicoanalisi) funzione psichica che tende a impedire ai desideri inconsci di affiorare alla coscienza.

Termini della lingua italiana collegati: controllo, epurazione, esame, ... consulta tutti i sinonimi di censura.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome