Definizioni di codice

sillabe: cò|di|ce | pronuncia: /ˈkɔdiʧe/

singolare maschile
    • (paleogreco, filologia) nell'antichità, tavoletta o insieme di più tavolette di legno cerato per uso scrittorio; poi, insieme di fogli ripiegati, tagliati e legati a costituire un libro
    • libro manoscritto: codice autografo, scritto dall'autore stesso
    • sfiorare, rasentare il codice, (figurato) comportarsi in modo poco onesto, ma senza violare la legge
    • (diritto) raccolta organica delle norme giuridiche che disciplinano una determinata materia: codice civile, penale; codice stradale
    • (estensione) insieme di norme scritte o consuetudinarie che regolano un'attività o un comportamento: codice cavalleresco, nel medioevo, l'insieme delle regole di lealtà e cortesia cui si ispirava l'ideale del perfetto cavaliere; codice sportivo, l'insieme delle norme etiche alle quali si ispira l'attività agonistica; codice giornalistico, l'insieme delle norme di correttezza cui deve ispirarsi il giornalista nella sua professione
    • (non comunemente) promessa di fedeltà: venir meno alla fede
    • (termine antico) devozione di vassallo al signore
    • fedeltà, costanza: fede coniugale, di amico; tener fede a una promessa, a un impegno, mantenerli
    • codice genetico, (biologia) l'insieme delle informazioni racchiuse nella struttura molecolare del dna e dell'rna, mediante le quali si compie la sintesi delle proteine e si trasmettono i caratteri ereditari
    • combinazione di segni, per lo più lettere e cifre, che serve a identificare ogni singola entità di un dato sistema: codice d'avviamento postale, numero associato a ogni singola località italiana, al fine di rendere più rapido lo smistamento della corrispondenza; codice fiscale, serie di cifre e lettere che identifica ciascun soggetto fiscale; codice a barre, serie di linee variamente raggruppate che identificano un prodotto commerciale e il suo prezzo, decodificabile per mezzo di lettori elettronici
    • linguaggio speciale di un determinato settore: codice politico.
    • sistema di segni usati all'interno di un'organizzazione, di un gruppo, per non farsi intendere da altri: codice segreto, cifrato; un messaggio in codice; parlare in codice, in modo da farsi intendere solo da alcuni

Termini della lingua italiana collegati: manoscritto, etichetta, legge, ... consulta tutti i sinonimi di codice.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome