Definizioni di cogliere

sillabe: cò|glie|re | pronuncia: /ˈkɔʎʎere/

popolare e poetico corre [còr-re], verbo transitivo [presente io còlgo, tu cògli etc.; fut. io coglierò (popolare o poetico corrò) etc.; passato remoto io còlsi, tu cogliésti etc.; congiunt. presente io còlga etc.; participio passato còlto]
    • in usi figurato: cogliere i frutti delle proprie fatiche
    • spiccare, staccare da una pianta o dal terreno: cogliere un fiore, un frutto; cogliere l'erba, l'insalata
    • (estensione) raccogliere: cogliere legna nel bosco
    • in usi figurato: cogliere le gioie, i piaceri della vita
    • raggiungere nel punto giusto; colpire: cogliere il bersaglio ' cogliere nel segno, (figurato) indovinare
    • possibilità di disporre di qualcuno o di qualcosa secondo la propria volontà: avere a disposizione una somma; mettersi, tenersi a disposizione di qualcuno
    • essere a (completa) disposizione, in formule di cortesia
    • (figurato) saper profittare di una circostanza favorevole: cogliere il tempo, l'occasione opportuna
    • (figurato) intendere, capire: cogliere il significato di una parola ' cogliere al volo, comprendere immediatamente
    • verbo intransitivo [ausiliario essere] (letteralmente) accadere, incogliere, in espressioni come mal gliene colga , ben te ne colse e simile
    • (termine antico) riscuotere: cogliere il pedaggio

Termini della lingua italiana collegati: prendere, raccogliere, strappare, ... consulta tutti i sinonimi di cogliere.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome