Definizioni di collettore

sillabe: col|let|tó|re | pronuncia: /kolletˈtore/

aggettivo [femminile -trice] che raccoglie: canale collettore, quello in cui scolano le acque di canali minori | bacino collettore, (geog.) parte del ghiacciaio nella quale si accumulano le nevi singolare maschile
    • in talune amministrazioni, impiegato addetto a compiti di esazione: collettore delle imposte, del lotto
    • chi raccoglie (specialmente denaro, firme etc.)
    • (letteralmente) collezionista
    • (tecn.) qualsiasi impianto o dispositivo che serve a raccogliere o a incanalare: collettore di vapore, di scarico
    • collettore solare, dispositivo che cattura l'energia solare trasformandola in energia termica o elettrica
    • collettore di aspirazione, quello che porta aria o miscela aria-combustibile ai cilindri di un motore a combustione interna
    • somma di denaro che manca per completare un pagamento: il saldo della differenza.
    • (elettronica) organo delle macchine elettriche rotanti che consente il passaggio della corrente dal rotore allo statore
    • (elettron.) zona del transistor in cui si raccolgono le cariche elettriche provenienti dall'emettitore.

Termini della lingua italiana collegati: raccoglitore, canale, cloaca, ... consulta tutti i sinonimi di collettore.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome