Definizioni di come

sillabe: có|me | pronuncia: /ˈkome/

termine antico como, avverbio
    • come dici?, come hai detto?, per chiedere che si ripeta qualcosa
    • come sarebbe a dire?, per chiedere una spiegazione
    • in quale modo, in quale maniera (in prop. interrogative dirette e indirette): come stai?; come è andato il viaggio?; dimmi come stai; mi chiedo come mai si farà ' come mai?, perché mai, per quale ragione: come mai non è più partito?
    • come no?!, certamente
    • com'è, come non è, (familiare) per introdurre un fatto che si è verificato all'improvviso
    • com'è che...?, come va che...?, qual è il motivo per cui...
    • ma come?!, per esprimere sdegno o meraviglia
    • come si permette?!, si guardi bene dal permettersi
    • e come!, lo stesso che eccome
    • quanto (in prop. esclamative): come piove!; come sei buono!; come mi dispiace!
    • preceduto da ecco, con lo stesso significato e funzione: ecco come andarono le cose; ecco come ci si può rovinare
    • il modo nel quale, in quale modo (introduce una prop. dichiarativa): gli raccontò come l'amico sarebbe partito; non ti accorgi come sei stupido

Termini della lingua italiana collegati: alla, maniera, ... consulta tutti i sinonimi di come.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome