Definizioni di commercio

sillabe: com|mèr|cio | pronuncia: /komˈmɛrʧo/

singolare maschile
    • attività di intermediazione nello scambio delle merci:commercio di tessuti, di prodotti alimentari; esercitare ilcommercio
    • commercio ambulante, effettuato da venditori ambulanti
    • essere nelcommercio, fare il commerciante; mettersi nelcommercio, darsi alcommercio, intraprendere professionalmente l'attività commerciale
    • commercio all'ingrosso, con scambio di notevoli quantitativi di merce, fra addetti al settore;commercio al minuto, al dettaglio, con scambio di piccoli quantitativi, tra commerciante e consumatore
    • commercio internazionale, che si svolge tra uno stato e l'altro, tra più stati
    • essere incommercio, essere in vendita; fuoricommercio, non in vendita
    • farcommercio di qualcosa, venderla, trattarla come una merce: farcommercio di sé, del proprio corpo, (letteralmente) prostituirsi
    • (estensione) scambio di merci con denaro o altra merce
    • mettere incommercio, mettere in vendita; ritirare dalcommercio, togliere dalla vendita
    • frequentazione, compagnia: cercare, fuggire ilcommercio degli uomini;commercio carnale, rapporto sessuale.
    • (figurato letteralmente) scambio, circolazione: favorire ilcommercio delle idee;commercio epistolare, corrispondenza

Termini della lingua italiana collegati: compravendita, scambio, smercio, ... consulta tutti i sinonimi di commercio.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome