Definizioni di convertire

sillabe: con|ver|tì|re | pronuncia: /konverˈtire/

verbo transitivo [presente io convèrto etc.; passato remoto io convertìi (meno com. convèrsi) etc.; participio passato convertito (letteralmente convèrso)]
    • convincere qualcuno a cambiare opinioni, condotta, abitudini o a mutare fede religiosa: convertire al cristianesimo, al marxismo
    • mutare, trasformare: dafne fu convertita in alloro; convertire la cartamoneta in oro
    • (letteralmente) girare, volgere: i languidi occhi ha in lei conversi (ariosto o. femminile xxiv, 77)
    • in zoologia: orsetto lavatore, procione; orsetto koala, koala.
    • (termine antico) persuadere, indurre a qualcosa: convertì ai suoi piaceri la buona comare (boccaccio dec. vii, 10)
    • convertirsi verbo riflessivo

Termini della lingua italiana collegati: cambiare, mutare, tramutare, ... consulta tutti i sinonimi di convertire.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome