Definizioni di cristallo

sillabe: cri|stàl|lo | pronuncia: /krisˈtallo/

singolare maschile
    • cristallo liquido, sostanza organica liquida dotata di caratteristiche ottiche cristalline, usata per costruire i display di calcolatrici tascabili, orologi digitali ed elaboratori elettronici
    • (chimica, minerale) aggregazione di molecole secondo una determinata struttura interna, che assume all'esterno una forma poliedrica
    • cristallo di rocca, quarzo in cristalli limpidissimi e trasparenti che si presenta in prismi esagonali
    • (estensione) lastra o oggetto di vetro al piombo: un servizio di cristalli; cristalli da tavola, cristalleria
    • denominazione corrente di un tipo di vetro trasparentissimo e rifrangente, a base di silicato di piombo e potassio, a struttura poliedrica, usato nella fabbricazione di oggetti pregiati, apparecchi ottici e di laboratorio etc., tecnicamente detto vetro al piombo : cristallo inglese o cristallo francese, nomi d'uso corrente del vetro flint
    • qualità pregiata di vetro senza piombo: cristallo di boemia
    • gruppo di pressione, di interesse, insieme di persone che esercitano una pressione politica sugli organi istituzionali in difesa di determinati valori o interessi economici
    • insieme di individui che entrano in relazione sulla base di interessi o caratteri comuni e che interagiscono spesso tra loro in modo diretto: gruppo familiare, sportivo, giovanile; un gruppo di potere; gruppo parlamentare, insieme di parlamentari che appartengono allo stesso partito
    • gruppo di controllo, (fin.) gli azionisti che detengono la quota maggioritaria del capitale sociale di una società
    • (termine antico) lente
    • (poetico) corpo lucente; astro
    • acqua limpida; corso d'acqua: e 'l mormorar de' liquidi cristalli (petrarca canz. ccxix, 3).

Termini della lingua italiana collegati: lastra, lente, vetro, ... consulta tutti i sinonimi di cristallo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome