Definizioni di dardo

sillabe: dàr|do | pronuncia: /ˈdardo/

singolare maschile
    • in usi figurato letteralmente: i dardi di giove, i fulmini; i dardi del sole, i suoi raggi cocenti; i dardi dell'amore, gli sguardi intensi degli innamorati, con allusione alle mitiche frecce scagliate da cupido; scagliare dardi contro qualcuno, rivolgergli frasi sarcastiche
    • arma costituita da un'asticciola di legno con punta di ferro, che si lanciava a mano oppure con l'arco o la balestra
    • (tecn.) la zona più interna e luminosa, ossidante, della fiamma prodotta da un gas in pressione miscelato con aria o ossigeno
    • (botanica) rametto delle pomacee inserito ad angolo retto nella parte basale della branca, provvisto di poche foglie e terminante con una gemma.

Termini della lingua italiana collegati: freccia, saetta, strale, ... consulta tutti i sinonimi di dardo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome