Definizioni di espungere

sillabe: e|spùn|ge|re | pronuncia: /esˈpunʤere/

verbo transitivo [coniugato come pungere]
    • (filologia) nella prassi filologica medievale o umanistica, eliminare dal testo di un manoscritto lettere o parole considerate spurie, contrassegnandole con un puntino posto sotto o sopra
    • nella moderna critica testuale, eliminare da un testo i brani interpolati o qualunque elemento abusivamente inseritosi
    • (estensione) sopprimere parole o frasi da uno scritto o da uno stampato
    • (figurato) allontanare, eliminare, cancellare: per espungere dall'animo il più cattivo dei pensieri (pirandello).

Termini della lingua italiana collegati: cancellare, cassare, sopprimere, ... consulta tutti i sinonimi di espungere.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome