Definizioni di fase

sillabe: fà|se | pronuncia: /ˈfaze/

singolare femminile
    • (astr.) ciascuno degli aspetti particolari in cui un astro, a causa dei suoi movimenti, si manifesta agli abitanti della terra: le fasi di mercurio, di venere; le fasi della luna, novilunio, primo quarto, plenilunio, ultimo quarto
    • mettere in fase, mettere a punto, regolare (un motore, un dispositivo ecc)
    • periodo o stato di qualcosa, che si presenta mutato rispetto a un periodo o stato precedente; momento caratteristico di un fenomeno o di un procedimento tecnico: fase di sviluppo economico; le fasi di un'eruzione vulcanica
    • essere fuori fase, (figurato familiare) trovarsi in uno stato di stanchezza fisica o mentale
    • (psicoanalisi) ciascuno dei diversi stadi di sviluppo della libido: fase orale, anale, genitale
    • struttura o dispositivo che per forma o funzione ricorda l'arto di un animale: zampa di lepre, tratto piegato della rotaia di uno scambio; zampa di ragno, nei cuscinetti a strisciamento, ciascuna delle scanalature attraverso le quali si distribuisce il lubrificante; zampa di gallo, sostegno a forma di treppiede usato nelle fornaci per poggiarvi le ceramiche durante la cottura.
    • (chimica fisica) in un sistema, ogni porzione omogenea di materia che sia distinguibile e separabile dalle altre porzioni.

Termini della lingua italiana collegati: epoca, età, ... consulta tutti i sinonimi di fase.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome