Definizioni di impostare

sillabe: im|po|stà|re | pronuncia: /imposˈtare/

(1) verbo transitivo [io impòsto etc.]
    • impostare una nave, avviarne la costruzione
    • sistemare nel posto adatto la base di una struttura, e specialmente di un'opera muraria; iniziare la costruzione di un edificio o di una sua parte preparando la base, le strutture essenziali: impostare un arco, una cupola, un muro maestro
    • impostare una pagina di giornale, curare la disposizione degli articoli che vi debbono comparire
    • impostare un giornale, definirne le caratteristiche e l'indirizzo
    • impostarsi verbo riflessivo mettere il proprio corpo nella posizione più adatta per compiere una determinata azione: impostarsi per un esercizio ginnico.
    • impostare una questione, determinarne gli elementi da chiarire
    • impostare un problema, (matematica) fissare lo schema, le formule per arrivare alla soluzione
    • (figurato) definire i punti essenziali, porre le premesse per avviare un lavoro o un'attività: impostare un piano, una discussione; impostare un ufficio, un'azienda
    • impostare una spesa in bilancio, iscriverla nei vari capitoli di bilancio
    • impostare la voce, atteggiare gli organi vocali in modo da ottenere il timbro giusto
(2) verbo transitivo [io impòsto etc.] mettere nella buca della posta: impostare una lettera.

Termini della lingua italiana collegati: abbozzare, basare, fondare, ... consulta tutti i sinonimi di impostare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome