Definizioni di inno

sillabe: ìn|no | pronuncia: /ˈinno/

singolare maschile
    • nella letteratura antica, componimento poetico in onore di una divinità o di un eroe, originariamente accompagnato dal canto e dalla danza; il genere di questi componimenti: gli inni omerici; un inno ad apollo, a dioniso; l'inno nella poesia ebraica, persiana
    • (litaliano) nel culto cristiano, composizione in strofe metriche o ritmiche, cantata per esprimere lode e supplica a dio o ai santi, o per celebrare feste solenni: un inno liturgico; gli inni di sant'ambrogio, di prudenzio
    • nelle letterature moderne, componimento lirico di ispirazione religiosa o civile: gli «inni sacri» del manzoni; l'inno di mameli; un inno di schiller
    • partita iva, numero attribuito a ciascun contribuente soggetto all'imposta sul valore aggiunto ' saldare una, la partita, (figurato) regolare i conti, sistemare una questione in sospeso
    • registrazione contabile; importo attribuito a un conto: la partita del dare e dell'avere; partita doppia, metodo contabile consistente nel registrare ogni operazione sotto due aspetti, e cioè in 'dare' in un conto e in 'avere' in un altro; partita semplice, metodo contabile in cui ogni operazione è registrata o in 'dare' o in 'avere' in un'unica serie di conti; partita di giro, quella in cui un'operazione è registrata contemporaneamente e per lo stesso ammontare in entrata e in uscita ' partite invisibili, (economia) nella bilancia dei pagamenti, le transazioni che riguardano i servizi (trasporti, assicurazioni etc.) prestati all'estero o dall'estero
    • (figurato) discorso o scritto a carattere laudativo o celebrativo: le sue parole erano un inno alla pace.

Termini della lingua italiana collegati: cantico, canto, carme, ... consulta tutti i sinonimi di inno.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome