Definizioni di intendere

sillabe: in|tèn|de|re | pronuncia: /inˈtɛndere/

verbo transitivo [coniugato come tendere]
    • venire a sapere: ho inteso (dire) che si è sposato
    • udire, percepire: intendere un rumore, un suono
    • farsi intendere, far valere le proprie ragioni
    • proverbio : chi ha orecchie per intendere intenda, si dice per sottolineare riferimenti e allusioni impliciti in un discorso
    • ascoltare, dar retta: non vuole intendere ragioni; intendetemi bene!
    • s'intende (che), è ovvio, è scontato (che)
    • dare a intendere, far credere cose non vere
    • comprendere, capire bene, a fondo: tu forse intendi, / questo viver terreno, / il patir nostro, il sospirar, che sia (leopardi canto notturno di un pastore errante dell'asia 62-64)
    • intendere a volo, capire prontamente, subito
    • fare, lasciare intendere, far capire qualcosa parlando in modo allusivo
    • farsi, lasciarsi intendere, parlare in modo da farsi capire
    • gruppo o società di persone che si riuniscono in un luogo determinato a scopo ricreativo o di istruzione; il luogo stesso in cui avvengono le riunioni: circolo sportivo, culturale; andare al circolo
    • far circolo, riunirsi in gruppo
    • tener circolo, riunire intorno a sé un gruppo di persone
    • avere intenzione; esigere, pretendere; volere: non intendeva offenderti; che cosa intendi dire?; intendo essere lasciato in pace; non intendo accettare ordini da nessuno
    • verbo intransitivo [ausiliario avere] (letteralmente)
    • (letteralmente) volgere, rivolgere la mente o i sensi: intendere lo sguardo, l'animo

Termini della lingua italiana collegati: attendere, capire, comprendere, ... consulta tutti i sinonimi di intendere.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome