Definizioni di larghezza

sillabe: lar|ghéz|za | pronuncia: /larˈgettsa/

singolare femminile
    • (geom.) una delle tre dimensioni dei solidi, considerata trasversalmente e opposta alla lunghezza e all'altezza; una delle due dimensioni delle figure piane, considerata trasversalmente e opposta alla lunghezza
    • (tip.) spessore dei caratteri
    • (estensione) ampiezza: la larghezza di una strada, di un canale; la larghezza di un recipiente; la larghezza dei fianchi, l'ampiezza del bacino; la larghezza del torace, nell'uso corrente, la misura della sua circonferenza; la larghezza di un foglio, la misura del lato di base; la larghezza di una stanza, la misura del lato minore oppure del lato su cui si apre la porta d'ingresso
    • (figurato) disposizione a concedere, a donare con abbondanza; generosità, liberalità: dimostrare larghezza con gli amici ' atto di generosità, di prodigalità in concreto, dono, elargizione
    • rigonfiamento ad anello in cima al collo di bottiglie e damigiane.
    • (figurato) apertura intellettuale, ampiezza di vedute: larghezza di idee; giudicare con larghezza, con indulgenza e comprensione; interpretare una legge con larghezza, non attenendosi rigidamente alla lettera.

Termini della lingua italiana collegati: estensione, generosità, grandezza, ... consulta tutti i sinonimi di larghezza.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome