Definizioni di mare

sillabe: mà|re | pronuncia: /ˈmare/

singolare maschile
    • mare territoriale, (diritto) la fascia di mare lungo le coste di uno stato, sottoposta per riconoscimento internazionale alla sovranità dello stato stesso; acque territoriali
    • l'insieme delle acque salate che ricoprono la maggior parte della superficie terrestre, circondando le terre emerse; qualsiasi zona di tali acque: la superficie, le coste, gli abissi del mare; mare calmo, burrascoso; viaggiare per mare; paese a mille metri sul livello del mare; mare grosso, in burrasca; mare lungo, a onde lente e distese
    • rompere in mare, (termine antico) far naufragio
    • goccia nel mare, (figurato) si dice di elemento trascurabile, del tutto insufficiente a modificare una realtà
    • essere un porto di mare, si dice di città che ha il porto; per estensione, di luogo in cui c'è un continuo andirivieni di gente, una gran confusione
    • tenere, reggere il mare, detto di natante, essere in grado di navigare con relativa facilità anche in acque agitate
    • forze di mare, (militare) il complesso degli equipaggi e dei mezzi da guerra che operano sul mare
    • cercare per mare e per terra, (figurato) dovunque
    • lupo di mare, esperto navigatore
    • gettare a mare qualcosa o qualcuno, (figurato) disfarsene, abbandonarlo
    • alto mare, profondo, lontano dalla costa: essere in alto mare, (figurato) lontano dalla soluzione di un problema, dal compimento di un'opera e simile
    • frutti di mare, crostacei e molluschi marini commestibili
    • portare acqua al mare, (figurato) fare cosa inutile, superflua
    • l'acqua va al mare, (figurato) il denaro va a chi già ne possiede
    • promettere mari e monti, (figurato) fare grandi promesse
    • mare libero, ogni zona di mare fuori delle acque territoriali e delle sue estensioni internazionalmente riconosciute
    • nelle denominazioni geografiche, zona di mare circondata dalle terre; si contrappone a oceano : mar mediterraneo; mar baltico
    • mare chiuso, residuo di mare che, in seguito a fenomeni geologici, non comunica più con un oceano
    • mare interno, circondato quasi completamente da terre e comunicante con altro mare o con l'oceano soltanto attraverso uno stretto
    • vasta zona pianeggiante della superficie lunare: mare della serenità
    • rapido, concitato: ritmo, galoppo serrato
    • (figurato) gran quantità: un mare di soldi, di parole.

Termini della lingua italiana collegati: abisso, costa, infinità, ... consulta tutti i sinonimi di mare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome