Definizioni di misericordia

sillabe: mi|se|ri|còr|dia | pronuncia: /mizeriˈkɔrdja/

singolare femminile
    • senza misericordia, spietato; spietatamente
    • le opere di misericordia, le sette opere corporali e le sette opere spirituali in cui, secondo la tradizione catechistica, si manifesta il comportamento misericordioso verso il prossimo
    • sentimento di profonda compassione e pietà che induce all'aiuto e al perdono; virtù che inclina l'animo a tale sentimento: implorare la misericordia di dio; usare misericordia verso chi ha sbagliato; dio perdona tante cose, per un'opera di misericordia (manzoni p. s. xxi)
    • nome di confraternite istituite, a partire dal tardo medioevo, per assistere ammalati e pellegrini e per seppellire i morti: la compagnia della misericordia
    • (toscano popolare) autoambulanza
    • in epoca medievale e rinascimentale, sorta di pugnale a lama lunga e sottile, con cui il cavaliere dava il colpo di grazia all'avversario gravemente ferito inter. si usa per invocare misericordia o, anche, per esprimere spavento, stupore, rammarico e simile: misericordia!... un sorcio nella mia berretta da notte! (ghislanzoni).

Termini della lingua italiana collegati: cuore, clemenza, ... consulta tutti i sinonimi di misericordia.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome