Definizioni di molle

sillabe: mòl|le | pronuncia: /ˈmɔlle/

aggettivo
    • palato molle, (anatomia) la parte posteriore del palato, il velo palatino
    • che cede al tatto, alla pressione; soffice, tenero, morbido: terra, cera, pane molle; cuscini molli; un molle prato, folto d'erba
    • inzuppato, bagnato, intriso d'acqua o d'altro liquido: prato molle di pioggia; camicia molle di sudore; occhi molli di pianto
    • (figurato) debole, fiacco, privo di energia: carattere, animo molle; vita molle e oziosa
    • paglia di ferro, matassina di trucioli metallici usata per pulire o lucidare; è detta com. paglietta
    • (letteralmente) flessuoso, sinuoso: quella bellezza molle ad un tempo e maestosa, che brilla nel sangue lombardo (manzoni p. s. xxxiv) singolare maschile

Termini della lingua italiana collegati: cedevole, debole, deformabile, ... consulta tutti i sinonimi di molle.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome