Definizioni di piacere

sillabe: | pronuncia:

(1) verbo intransitivo [presente io piàccio, tu piaci, egli piace, noi piacciamo, voi piacéte, essi piàcciono; passato remoto io piàcqui, tu piacésti etc.; congiunt. presente io piàccia etc.; participio passato piaciuto; ausiliario essere]
    • riuscire gradito o soddisfacente ai sensi, all'animo; corrispondere al gusto di qualcuno: mi piace il cioccolato; ti è piaciuto quel romanzo?; mi piacerebbe fare un viaggio; non gli piace che si parli di lui; pur di piacergli farebbe qualsiasi cosa
    • come a dio piacque, finalmente; piaccia a dio che, auguriamoci, speriamo che; a dio piacendo, volendo dio, se sarà possibile, se avverrà
    • piacere da morire, da impazzire, (iperb.) moltissimo ' non piacere, (estensione) mettere in sospetto, in apprensione e simile: quella persona non ci piace; il pallore del tuo volto non mi piace
    • così mi piace!, frase che esprime compiacimento, soddisfazione
    • (assolutamente) suscitare l'approvazione, il consenso; attrarre: la commedia è piaciuta; una persona che piace.
(2) singolare maschile
    • sensazione gradevole derivante da una soddisfazione dei sensi o dell'intelletto; godimento, diletto: dare, fare, cercare, trovare piacere; aver piacere di qualcosa, goderne ' con piacere!, formula di cortesia con cui si acconsente a qualcosa ' che, quale piacere!, per esprimere gioia, soddisfazione, specialmente nel rivedere qualcuno
    • cosa che dà piacere; gioia, divertimento: i piaceri dell'animo, dell'intelletto, dei sensi, della carne, della tavola; essere dedito ai piaceri
    • viaggio di piacere, che si fa per diletto ' che è un piacere, (familiare) si dice di cosa che dà soddisfazione a vedersi: mangia che è un piacere
    • onore, motivo di compiacimento: è per me un piacere conoscerla!
    • piacere!, formula di cortesia usata quando si viene presentati a qualcuno
    • (termine antico) quantità assai piccola.
    • volontà, libera scelta: fa' pure a tuo piacere
    • a piacere, a volontà, senza limiti, secondo le preferenze e i gusti personali; in musica, indicazione sullo spartito che consente una relativa libertà di interpretazione.

Termini della lingua italiana collegati: capriccio, diletto, discrezione, ... consulta tutti i sinonimi di piacere.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome