Definizioni di produrre

sillabe: pro|dùr|re | pronuncia: /proˈdurre/

termine antico producere, verbo transitivo [presente io produco, tu produci etc.; passato remoto io produssi, tu producésti etc.; fut. io produrrò (termine antico producerò) etc.; cond. io produrrèi (termine antico producerèi) etc.; participio passato prodótto (termine antico produtto)]
    • far nascere, far germogliare, fruttare: un terreno che produce grano; questo albero non produce più frutti; produrre molto, poco
    • (estensione) fornire le condizioni ambientali adatte alla nascita e allo sviluppo di animali o vegetali: la spagna produce razze pregiate di ovini
    • (figurato) essere luogo natale, patria di qualcuno: la toscana ha prodotto grandissimi artisti
    • fabbricare, fare: un impianto che produce laminati
    • essere sede della fabbricazione, della lavorazione di qualcosa: l'italia produce vino
    • (musica) composizione strumentale in uso dal sec. xvii, di carattere estemporaneo ed estroso: i capricci di paganini
    • espressione artistica estrosa, ricca di fantasia; invenzione, trovata bizzarra: i capricci dell'architettura barocca
    • dare luogo a un'opera dell'ingegno, a una creazione intellettuale (anche assolutamente): balzac ha prodotto un numero molto elevato di romanzi; un musicista che non produce più da molto tempo
    • produrre un film, uno spettacolo teatrale, esserne il produttore
    • causare, provocare: l'incendio produsse molti danni; cadendo si è prodotto una ferita alla testa
    • produrre un testimonio , farlo comparire in giudizio
    • nel linguaggio giuridico, presentare, addurre, allegare: produrre una prova , un documento
    • (letteralmente) protrarre, prolungare: troppo hai del viver tuo l'ore prodotte (foscolo sonetti)
    • prodursi verbo riflessivo presentarsi in pubblico, esibirsi: prodursi in uno spettacolo.

Termini della lingua italiana collegati: concepire, dare, elaborare, ... consulta tutti i sinonimi di produrre.