Definizioni di puro

sillabe: pù|ro | pronuncia: /ˈpuro/

aggettivo
    • lingua pura, priva di elementi dialettali o provenienti da altre lingue
    • linea pura, semplice, armoniosa, elegante
    • cielo puro, terso, senza nubi
    • animale di razza pura, risultante dall'accoppiamento di individui della stessa razza
    • acqua pura, limpida
    • aria pura, sana, non inquinata
    • vino puro, senza aggiunta di acqua
    • si dice di materia che non è mescolata ad altre sostanze che ne mutino le caratteristiche o ne diminuiscano i pregi: seta, lana pura; oro puro
    • luce pura, chiara
    • si dice di disciplina non applicata ad attività pratiche: matematica, fisica pura
    • semplice, solo: è la pura verità; l'ho visto per puro caso; te lo chiedo per pura e semplice curiosità
    • plurale particolari, per lo più inventati, che vengono aggiunti a una descrizione, a un resoconto e simile: riferire una notizia con molti ricami.
    • nella dottrina kantiana, si dice di ogni conoscenza che è assolutamente a priori, priva di qualsiasi elemento empirico: intuizione pura; concetto puro; ragion pura, la ragione considerata per sé stessa, come fonte di tutti gli elementi a priori del conoscere singolare maschile [femminile -a] chi professa le proprie idee con assoluta coerenza, senza accettare compromessi
    • (filosofia) libero da qualsiasi componente estranea alla sua natura essenziale: atto puro, nella concezione aristotelica, l'atto non contaminato da alcuna potenzialità o passività, e quindi privo di rapporto con la materia; s'identifica con dio, primo motore immobile
    • persona semplice e innocente § puramente avverbio

Termini della lingua italiana collegati: casto, chiaro, incontaminato, ... consulta tutti i sinonimi di puro.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome