Definizioni di quarto

sillabe: quàr|to | pronuncia: /ˈkwarto/

aggettivo numerale che in una serie occupa il posto numero quattro; è rappresentato da 4° nella numerazione araba, da iv in quella romana: aprile è il quarto mese dell'anno; il corridore italiano è arrivato quarto; frequenta la quarta (classe); elevare un numero alla quarta (potenza) ' aggiunto al nome di sovrano o papa, indica il posto da lui occupato nella serie di coloro che hanno portato lo stesso nome (si scrive sempre in numero romano): enrico iv; innocenzo iv | il quarto potere, la stampa | il quarto stato, il proletariato | la quarta dimensione, nella teoria della relatività, il tempo | quarta malattia, malattia infantile infettiva di tipo esantematico, così chiamata perché individuata e descritta dopo rosolia, morbillo e scarlattina singolare maschile
    • la quarta parte dell'unità: ho mangiato un quarto di torta; abbiamo speso un quarto del previsto; un quarto di bue, di pollo, ciascuna delle quattro parti in cui viene diviso l'animale macellato
    • un quarto (d'ora), periodo di tempo di quindici minuti, quarta parte di un'ora: l'orologio è indietro di un quarto; sono le quattro e un quarto; le quattro e tre quarti, lo stesso che le cinque meno un quarto; avere un quarto d'ora di celebrità, (figurato) una notorietà improvvisa ed effimera; passare un brutto quarto d'ora, (figurato) venire a trovarsi in una situazione molto difficile; quarto d'ora accademico, l'intervallo di quindici minuti che, nelle università, intercorre tra la fine di una lezione e l'inizio di un'altra
    • un quarto (di litro), metà di mezzo litro, detto specialmente del vino; anche, la bottiglia, legalmente bollata e contenente un quarto di litro, in cui si serviva il vino sfuso
    • giacca, soprabito tre quarti (anche un tre quarti), lunghi una quarta parte meno del normale
    • un quarto (di chilo), 250 grammi
    • [femminile -a] chi viene al quarto posto in un ordine, in una graduatoria; la persona che si considera dopo altre tre: il quarto non ha ricevuto nessun premio; ci manca il quarto per giocare a scopa
    • quarto proporzionale, (matematica) il quarto termine di una proporzione
    • uccello delle tempeste, piccolo uccello marino con lunghe zampe dai piedi palmati e fitto piumaggio grigio scuro (ordinale procellariformi)
    • quarto franco, pezza onorevole di forma rettangolare posta nell'angolo destro del capo dello scudo [ill. araldica]
    • (arald.) ciascuna delle parti in cui è diviso uno stemma inquartato
    • in quarto, in tipografia, formato di libro ottenuto piegando due volte, cioè in quattro, il foglio di stampa, così da ricavarne otto pagine; ma oggi, per convenzione, si considerano in quarto tutti i libri alti dai 28 ai 38 cm
    • nelle ruote di legno di un carro, ognuna delle quattro parti di cui solitamente si compone la corona
    • quarti di finale, (sport) nelle gare a eliminazione, la terzultima prova, che viene disputata tra i vincitori degli ottavi di finale per qualificare coloro che dovranno partecipare alle semifinali
    • (marina) turno di guardia di quattro ore a bordo delle navi.

Termini della lingua italiana collegati: fase, lunare, quarta, ... consulta tutti i sinonimi di quarto.