Definizioni di ricupero

sillabe: ri|cù|pe|ro | pronuncia: /riˈkupero/

o recupero, singolare maschile
    • il ricuperare cose perdute, disperse, rubate (anche figurato): il ricupero del bottino; il ricupero delle forze
    • ricupero crediti, attività volte a ottenere l'effettivo incasso del credito vantato
    • classe, corso, lezione di ricupero, classe, corso, lezione speciale per alunni che sono in ritardo rispetto al corso o programma degli studi
    • avere capacità di ricupero, essere in grado di tornare in piena efficienza in breve tempo
    • (figurato) inserimento o reinserimento nella società, nel mondo del lavoro di persone disabili o socialmente disadattate
    • materiali di ricupero, (tecn.) quelli riutilizzabili in un ciclo produttivo
    • nuovo e più esteso impiego; rivalorizzazione: il ricupero del verde nei centri urbani
    • (zoologia) emolinfa degli insetti
    • riduzione di uno svantaggio; miglioramento rispetto a una precedente situazione negativa: il ricupero di un partito nelle elezioni
    • minuti di ricupero, quelli, aggiunti al tempo regolamentare, durante i quali si gioca per ricuperare i minuti persi a causa di interruzioni durante la partita.
    • (sport) disputa di un incontro che non era stato possibile giocare nella data stabilita: partita di ricupero

Termini della lingua italiana collegati: reinserimento, riacquisto, riciclaggio, ... consulta tutti i sinonimi di ricupero.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome