Definizioni di rifugio

sillabe: ri|fù|gio | pronuncia: /riˈfuʤo/

termine antico refugio, singolare maschile
    • riparo, protezione, difesa: dare rifugio a un perseguitato; trovare rifugio in una grotta
    • luogo che offre riparo e protezione: cercare un rifugio per passare la notte; rifugio alpino, costruzione in alta montagna per alloggiare o ristorare alpinisti ed escursionisti; rifugio antiaereo, antiatomico, locali sotterranei predisposti per la protezione di persone in caso di bombardamento aereo o esplosione nucleare
    • (estensione) luogo di ritrovo abituale: quel cortile è il rifugio di tutti i gatti della zona
    • grave, gravoso; arduo, difficile: un grosso sforzo; un grosso guaio; correre un rischio grosso
    • farne di grosse, combinare guai di ogni genere
    • dirla grossa, dire uno sproposito
    • parole grosse, molto spiacevoli, gravemente offensive
    • questa è grossa!, si dice di cosa spropositata o del tutto inverosimile
    • farla grossa, fare un grave errore; (scherzosamente) fare una marachella
    • dirle, raccontarle, spararle grosse, raccontare frottole, storie incredibili
    • fare la voce grossa, parlare con tono risentito e minaccioso
    • beni (di) rifugio, (economia) quelli nei quali, soprattutto in periodi di inflazione, si tende a convertire la ricchezza monetaria (per esempio preziosi, oggetti d'arte, immobili).

Termini della lingua italiana collegati: baita, difesa, nascondiglio, ... consulta tutti i sinonimi di rifugio.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome