Definizioni di rocca

sillabe: ròc|ca | pronuncia: /ˈrɔkka/

(1) singolare femminile
    • nei toponimi designa borgate o piccole città sorte intorno a fortezze o costruite in luogo elevato: rocca sinibalda, rocca di papa. dim. rocchetta
    • fortezza che nei centri abitati d'età medievale e rinascimentale era costruita nel luogo più elevato, per lo più naturalmente difeso da pareti scoscese; era la sede del signore e il luogo di rifugio della popolazione in caso di assalti esterni o di assedi: essere forte, saldo come una rocca, essere molto resistente
    • (termine antico) roccia; sopravvive solo nelle locuzione: cristallo di rocca, varietà di quarzo purissimo; allume di rocca, solfato doppio di alluminio e potassio
    • cima isolata di monte, con pareti ripide e nude
(2) singolare femminile attrezzo per la filatura a mano delle fibre tessili in fiocco (lana, canapa ecc), costituito per lo più da una canna o da un bastone che a un'estremità presenta una rigonfiatura attorno alla quale si avvolge il fiocco da filare | (estensione) supporto cilindrico su cui si avvolge il filato pronto per la tessitura; il filato stesso: una rocca di cotone.

Termini della lingua italiana collegati: castello, cittadella, conocchia, ... consulta tutti i sinonimi di rocca.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome