Definizioni di segreto

sillabe: se|gré|to | pronuncia: /seˈgreto/

(1) letteralmente secreto, aggettivo
    • (figurato) intimo, riposto: sento gli avversi numi, e le secrete / cure che al viver tuo furon tempesta (foscolo sonetti)
    • (letteralmente) appartato, nascosto: ora sen va per un secreto calle (dante infemminile x, 1)
    • cameriere segreto, dignitario della corte pontificia
    • conosciuto da pochi; che va tenuto nascosto: virtù segrete; passaggio segreto; trattato, accordo, colloquio segreto; società segreta
    • non accessibile o accessibile soltanto a poche persone: archivio segreto
(2) letteralmente secreto, singolare maschile
    • essere un segreto di pulcinella, (scherzosamente) si dice di cosa che si fa passare come segreta ma che tutti sanno
    • in segreto, in gran segreto, di nascosto: agire, incontrarsi in segreto
    • cosa che si tiene nascosta dentro di sé e non si vuole o non si può rivelare a nessuno; ciò che è conosciuto da pochi e non si deve divulgare: custodire, serbare, svelare un segreto; mettere qualcuno a parte di un segreto; segreto epistolare, professionale, istruttorio, d'ufficio; segreto bancario, quello che la banca è tenuta a osservare riguardo alle operazioni compiute con i suoi clienti, fatta eccezione per alcuni casi previsti dalla legge; segreto sacramentale, quello a cui è obbligato il confessore; segreto di stato, notizia che deve rimanere segreta per la sicurezza dello stato
    • ogni espediente, mezzo o artificio che si tiene celato per utilità, per prudenza o per raggiungere determinati scopi: conoscere il segreto del successo; apprendere tutti i segreti del mestiere
    • congegno complicato e nascosto per il funzionamento di serrature: cassaforte col segreto

Termini della lingua italiana collegati: appartato, celato, chiuso, ... consulta tutti i sinonimi di segreto.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome