Definizioni di sentimento

sillabe: sen|ti|mén|to | pronuncia: /sentiˈmento/

singolare maschile
    • ogni stato affettivo della coscienza, di segno positivo o negativo; ogni moto soggettivo dell'animo che dia una particolare tonalità affettiva alle nostre sensazioni, rappresentazioni, idee: sentimento di gioia, di pietà; sentimento paterno, materno; essere animati da un sentimento di amicizia, di gratitudine; nutrire un sentimento di odio, sentimenti di vendetta verso qualcuno; provare, nascondere, manifestare i propri sentimenti
    • l'affettività in generale; la sensibilità, la finezza di sentire: lasciarsi guidare dal sentimento più che dalla ragione; una canzone, una poesia piena di sentimento; suonare, recitare, cantare, parlare con sentimento
    • toccare la corda del sentimento, cercare di commuovere gli animi
    • modo di sentire, di valutare soggettivamente qualcosa: sentimento religioso, estetico; il sentimento del dovere, dell'onore, della giustizia, della natura; nutrire sentimenti buoni, elevati, onesti, egoistici, bassi, malvagi; una persona di nobili sentimenti; l'educazione dei sentimenti

Termini della lingua italiana collegati: affetto, consapevolezza, coscienza, ... consulta tutti i sinonimi di sentimento.