Definizioni di sparare

sillabe: spa|rà|re | pronuncia: /spaˈrare/

(1) verbo transitivo (regionale)
    • aprire con un lungo taglio il ventre di animali morti per estrarne le interiora; sventrare: sparare il pesce, il maiale
    • (estensione) squarciare anteriormente il corpo di una persona con una lunga ferita
    • aprire sul davanti un indumento
    • spararsi per qualcuno, (figurato) fare qualsiasi cosa, qualsiasi sacrificio per lui.
    • spararsi verbo riflessivo (termine antico, regionale) tagliarsi, squarciarsi il ventre
(2) verbo transitivo e intransitivo
    • sparare a salve, senza proiettili ' sparare a zero, con l'alzo in posizione orizzontale, come quando si spara molto da vicino; (figurato) attaccare, criticare spietatamente, con molta durezza
    • azionare un'arma da fuoco; farne partire un colpo: sparare una fucilata, due colpi di rivoltella; sparare al petto, alle gambe; si è ucciso sparandosi
    • sparare in porta, nel calcio, tirare forte la palla in rete
    • (figurato) sferrare, assestare con violenza: sparare calci
    • (figurato) dire con grande sicurezza cose esagerate o inventate: sparare balle, fandonie; spararla grossa
    • sparare un prezzo esorbitante, richiederlo
    • (termine antico) valoroso
    • spararsi qualcosa, nel gergo giovanile, acquistarla, permettersela, goderne: si è sparato una moto nuova.
(3) verbo transitivo (non comunemente) togliere i paramenti da qualcosa: sparare il portale della chiesa.

    Termini della lingua italiana collegati: esplodere, fuoco, ... consulta tutti i sinonimi di sparare.