Definizioni di spezzare

sillabe: spez|zà|re | pronuncia: /spetˈtsare/

verbo transitivo [io spèzzo etc.]
    • dividere, rompere in pezzi: spezzare il pane, una lastra di vetro; spezzare la legna con l'accetta; spezzare un ramo, schiantarlo, staccarlo dall'albero
    • (familiare) fratturarsi un arto: spezzarsi un braccio, una gamba
    • spezzare il cuore a qualcuno, (figurato) dargli un forte dolore
    • spezzare le catene, i ceppi, (figurato) riacquistare la libertà
    • spezzarsi verbo riflessivo rompersi: la corda si è spezzata
    • (estensione) interrompere la continuità di qualcosa: spezzare un viaggio in due tappe; spezzare le ore di lavoro
    • spezzarsi in due per qualcuno, (figurato) prodigarsi oltre misura per aiutarlo
    • spezzarsi ma non piegarsi, (figurato) si dice di chi rimane sempre saldo nelle proprie convinzioni e posizioni, anche se ciò comporta conseguenze negative.
    • spezzare un periodo, dividerlo in più parti mediante adeguata punteggiatura
    • spezzare la giornata, (familiare) interrompere le abituali occupazioni interponendo un breve periodo di riposo; anche, impedire a qualcuno di poterla impiegare e sfruttare adeguatamente: spezzare la giornata con un pisolino pomeridiano; la sua visita mi ha spezzato la giornata

Termini della lingua italiana collegati: abbattere, annientare, bloccare, ... consulta tutti i sinonimi di spezzare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome