Definizioni di spiccare

sillabe: spic|cà|re | pronuncia: /spikˈkare/

verbo transitivo [io spicco, tu spicchi etc.]
    • spiccare le parole, pronunciarle distintamente, distaccando le une dalle altre
    • staccare una cosa da un'altra a cui è attaccata; dividere, separare cose congiunte: spiccare un frutto da un ramo
    • spiccare il bollore, cominciare a bollire
    • spiccare un muro, (edilizia) cominciare a innalzarlo
    • spiccare il volo, levarsi in volo, detto di uccelli; (figurato) fuggire, evadere da un luogo o da un ambiente
    • compiere un movimento brusco, staccandosi da terra: spiccare un balzo, un salto
    • spiccarsi verbo riflessivo dividersi, aprirsi facilmente (detto di pesche e altri frutti che si staccano bene dal nocciolo).
    • far spiccare, dare rilievo, risalto: il vestito aderente faceva spiccare le sue forme
    • nel linguaggio giudiziario e in quello commerciale, emettere: spiccare un mandato, un ordine di cattura; spiccare un assegno, una tratta; spiccare fattura
    • verbo intransitivo [ausiliario avere] distinguersi, risaltare, fare spicco: il rosso è un colore che spicca; spiccava fra (o su) tutti per prontezza e intelligenza

Termini della lingua italiana collegati: apparire, campeggiare, cogliere, ... consulta tutti i sinonimi di spiccare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome