Definizioni di studiare

sillabe: | pronuncia:

verbo transitivo [io stùdio etc.]
    • applicare metodicamente la mente al fine di apprendere o elaborare un argomento, una disciplina, una tecnica o un'arte, con il sussidio di libri o di altri strumenti, con o senza la guida di un insegnante (anche assolutamente): studiare musica, geometria; studiare le ere geologiche; studiare su un buon manuale; si va a scuola per studiare; non vale studiare a memoria senza avere capito; studiare da sé, da solo, senza l'aiuto di un insegnante ' studiare la parte, di un attore, prepararsi a una recita
    • (assolutamente) frequentare una scuola, seguire studi regolari: studiare al liceo, all'università; ha smesso di studiare a diciotto anni; studi o lavori?
    • studiarle tutte, escogitare sempre nuovi accorgimenti per risolvere una difficoltà
    • (estensione) esaminare, indagare: studiare un problema, le mosse dell'avversario, un piano d'azione
    • l'insieme delle qualità, tendenze, inclinazioni, considerate innate e permanenti, che fanno di un essere quello che è indole, carattere: la natura dell'uomo, di dio; dote, difetto, vizio di natura; assecondare, vincere la propria natura; essere buono per, di natura; essere di natura paziente; è nella sua natura agire così
    • cambiare natura, modo di essere ' nuotare è per lui una seconda natura, è istintivo ' pagare il tributo alla natura, morire; (scherzosamente) soddisfare bisogni naturali
    • verbo riflessivo osservarsi con attenzione: studiarsi allo specchio.
    • verbo intransitivo [ausiliario avere], studiarsi verbo riflessivo (letteralmente) cercare, ingegnarsi, sforzarsi: studiati di fare meglio!; si studiava di metter pace tra i due fratelli
    • (termine antico) affrettare: non v'arrestate, ma studiate il passo (dante purg. xxvii, 62)

Termini della lingua italiana collegati: analizzare, andare, ... consulta tutti i sinonimi di studiare.