Definizioni di tasso

sillabe: tàs|so | pronuncia: /ˈtasso/

(1) singolare maschile mammifero carnivoro lungo circa 80 cm, che ha tronco robusto e zampe corte munite di forti unghie, muso allungato, pelame grigio, con una striscia nera ai due lati della testa bianca; i lunghi peli della coda sono utilizzati per fabbricare pennelli (familiare mustelidi) | dormire come un tasso, (figurato) saporitamente (al modo di questo animale, che cade in letargo durante l'inverno).
(2) singolare maschile albero sempreverde delle conifere, con foglie lineari di colore verde scuro e bacche rosse (familiare taxacee) | il legno di tale albero, duro ed elastico, usato per lavori di ebanisteria e di intaglio.
(3) singolare maschile
    • espressione aritmetica, solitamente in forma percentuale, che misura la variazione di una grandezza nel tempo o la relazione tra due grandezze in un dato momento: tasso di crescita della popolazione, del prodotto nazionale; tasso di natalità, di mortalità, rapporto tra il numero dei nati o dei morti in un determinato periodo e la totalità della popolazione vivente; tasso d'interesse, rapporto percentuale tra l'interesse e il capitale preso o dato in prestito; tasso glicemico, (medicina) quantità di glucosio presente nel sangue; tasso di inquinamento, percentuale di sostanze inquinanti nell'unità di volume d'aria, d'acqua o di altre sostanze
    • (estensione) percentuale, livello, quantità: ha dimostrato un tasso molto alto di stupidità.
(4) singolare maschile blocchetto di acciaio, quadrato, rettangolare o poligonale, con una o più file di fori di vario diametro; è usato come supporto, con funzione di incudine, di piccoli pezzi specialmente a sezione circolare, soprattutto per lavori di meccanica di precisione.

Termini della lingua italiana collegati: indice, interesse, percentuale, ... consulta tutti i sinonimi di tasso.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome