Definizioni di titolo

sillabe: tì|to|lo | pronuncia: /ˈtitolo/

singolare maschile
    • titolo corrente, in editoria, quello del libro o di un capitolo che compare in testa a ogni pagina, per lo più in forma abbreviata
    • titoli di testa, (cine.) didascalie sovrimpresse sulla parte iniziale di una pellicola da proiettare, contenenti il titolo del film, i nomi dei realizzatori e degli interpreti etc.
    • nome o breve frase con cui si indica il soggetto di uno scritto, di un testo, di un'opera d'arte etc.; in particolare, intestazione dei singoli capitoli o delle varie parti di un volume, di partite di conti, bilanci, registrazioni e simile: il titolo di un libro, di un racconto, di un articolo, di una poesia, di un quadro, di una canzone, di un film; il titolo delle spese ordinarie
    • titoli di coda, didascalie informative, alla fine di un film o di un programma televisivo. dim. titoletto accr. titolone pegg. titolaccio spregiativo titoluccio
    • titolo di studio, quello che si consegue al termine di un corso di studi ' titolo (di campione), (sport) quello che viene attribuito al vincitore di un campionato
    • appellativo che spetta a una persona per il suo grado, per gli studi compiuti, per l'attività che esercita, per meriti particolari; per estensione, ogni documento che comprovi il diritto a ricevere un determinato appellativo: titolo accademico, cavalleresco; titolo di ingegnere, di avvocato; titolo di conte
    • titolo di una chiesa, nome del mistero o del santo al quale essa è dedicata
    • nomea, fama: quei, cui dona il vulgo / titol di saggio (parini)
    • (estensione) nome, denominazione: s'è meritato il titolo d'eroe; dentro da la muda / la qual per me ha 'l titol de la fame (dante infemminile xxxiii, 22-23)
    • presupporre, implicare: il progresso scientifico postula la libertà di ricerca.
    • (figurato) ragione, diritto, autorità che giustifica qualcosa: non avere alcun titolo per fare una richesta; che titolo hai per farmi questo rimprovero?
    • a titolo di, sotto forma di, con valore di, come: ti do centomila lire a titolo di rimborso; ti dico questo a titolo di consiglio, di incoraggiamento; l'ho fatto a titolo di amicizia
    • titolo esecutivo, nel processo civile, documento che consente di promuovere un'esecuzione forzata per l'adempimento delle obbligazioni in esso contenute (per esempio la sentenza)
    • (diritto) fatto giuridico per effetto del quale un diritto viene attribuito a un soggetto; il documento che lo comprova: titolo oneroso, gratuito; il contratto di vendita è titolo idoneo a trasferire la proprietà di un bene
    • nel linguaggio finanziario e di borsa, denominazione generica di azione e di obbligazione: titolo di credito , documento che contiene la promessa da parte di un debitore di compiere una prestazione e che incorpora il diritto relativo; tale diritto viene acquisito con l'acquisto stesso del documento (per esempio cambiale, assegno, obbligazione, azione): titolo al portatore , all'ordine , nominativo ; titolo privato , pubblico ; titolo di stato , del debito pubblico , documento rappresentativo del debito dello stato verso un sottoscrittore di un prestito pubblico; titolo atipico , strumento finanziario, non corrispondente a quelli fissati per legge, mediante il quale viene raccolto risparmio privato
    • nei concorsi pubblici, ogni elemento che qualifica il candidato e serve ad assegnargli una data valutazione: un concorso per titoli ed esami
    • (chimica) la percentuale di una determinata sostanza in una lega, una soluzione, una miscela e simile
    • titolo dell'oro , rapporto in ventiquattresimi (carati) o in millesimi fra il peso dell'oro puro e quello complessivo della lega

Termini della lingua italiana collegati: attestato, denominazione, diritto, ... consulta tutti i sinonimi di titolo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome