Definizioni di traslazione

sillabe: tra|sla|zió|ne | pronuncia: /trazlatˈtsjone/

termine antico translazione [trans-la-zió-ne], singolare femminile
    • il trasportare, il trasferire da un luogo in un altro: la traslazione di una statua, delle reliquie
    • moto di traslazione, (fisica) spostamento nello spazio di un corpo rigido
    • (matematica) trasformazione geometrica che sposta punti corrispondenti nella stessa direzione e della stessa distanza: simmetria di traslazione
    • traslazione di dominio, (diritto) passaggio di proprietà da un titolare all'altro ' traslazione d'imposta, (economia) trasferimento dell'onere economico di un'imposta da un contribuente a un altro
    • (astr.) moto del sole e di tutto il sistema solare verso la costellazione di ercole
    • (psicoanalisi) lo stesso che transfert
    • magnifico; imponente, grandioso: una donna di superba bellezza; un superbo palazzo di marmo
    • la superba, per antonomasia, genova, così detta per la nobiltà e lo splendore della sua storia
    • (termine antico, letteralmente) metafora, traslato.

Termini della lingua italiana collegati: passaggio, spostamento, traduzione, ... consulta tutti i sinonimi di traslazione.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome