Definizioni di trasportare

sillabe: | pronuncia:

termine antico transportare [trans-por-tà-re], verbo transitivo [io traspòrto etc.]
    • portare da un luogo a un altro: trasportare un pacco, una merce; è stato trasportato all'ospedale
    • detto di un corso d'acqua o del vento, trascinare con sé: il fiume trasportava una gran quantità di terriccio
    • lasciarsi trasportare, cedere a un impulso, lasciarsi vincere: non devi lasciarti trasportare dall'ira
    • (assolutamente) allontanare dalla realtà materiale: una musica che trasporta
    • (figurato) trasferire altrove in maniera ideale, con la fantasia: la poesia di omero ci trasporta nell'antica grecia
    • in tipografia e nella tecnica del restauro, staccare un testo, un disegno, un dipinto e simile dal suo supporto originario e trasferirlo su uno nuovo
    • in linguistica, segno diacritico [-] che in certi sistemi di trascrizione e traslitterazione si sovrappone a una lettera, per indicarne l'articolazione palatale (per esempio c-, g-, s-)
    • trasportarsi verbo riflessivo o intransitivo pronominale (non comunemente) trasferirsi, spostarsi (anche figurato): trasportarsi con la fantasia nel medioevo.
    • (termine antico) tradurre

Termini della lingua italiana collegati: condurre, portare, ricopiare, ... consulta tutti i sinonimi di trasportare.


Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome