Definizioni di frate

sillabe: frà|te | pronuncia: /ˈfrate/

termine antico fratre, (davanti a nome proprio che comincia per consonante è in uso il troncamento fra, scritto meno com. frà o fra') singolare maschile
    • va' a farti frate!, va' al diavolo!
    • religioso, appartenente a un ordine mendicante, che pronuncia voti di castità, obbedienza e povertà e può prendere gli ordini sacri: frate francescano, domenicano, cappuccino; farsi frate; frate laico, quello che non ha ricevuto gli ordini ed è addetto ai servizi del convento
    • star coi frati a zappar l'orto, (figurato) conformarsi alla volontà di chi comanda. dim. fraticello, fratino accr. fratacchione, fratone pegg. frataccio
    • (termine antico, regionale) fratello
    • come appellativo affettuoso, amico, compagno: o dolce frate, che vuo' tu ch'io dica? (dante purg. xxiii, 97)
    • (edilizia) embrice rialzato a forma di cappuccio che consente di far entrare aria e luce nel sottotetto
    • in epoca romana, turno di guardia notturno della durata di tre ore.
    • (tip.) zona di uno stampato rimasta bianca o impressa difettosamente.

Termini della lingua italiana collegati: fratello, monaco, padre, ... consulta tutti i sinonimi di frate.


Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome