Definizioni di leva

sillabe: lè|va | pronuncia: /ˈlɛva/

(1) singolare femminile
    • sistema di leve, leveraggio
    • (fisica) macchina semplice, consistente in una barra che può ruotare attorno a un punto fisso (fulcro) e soggetto all'azione di due forze contrastanti (potenza e resistenza): leva di primo, di secondo, di terzo genere, a seconda che il fulcro sia, rispettivamente, interno fra potenza e resistenza (per esempio tenaglie), esterno dalla parte della resistenza (per esempio schiaccianoci), esterno dalla parte della potenza (per esempio pinze per ghiaccio)
    • far leva su un punto, applicarvi la resistenza o il fulcro di una leva per spostarlo o per spostare un altro oggetto; (figurato) agire su qualcosa per raggiungere un fine: far leva sui sentimenti, su un punto debole di qualcuno
    • (figurato) stimolo, incentivo: il denaro è una leva potente
    • leva di comando, (aer.) cloche. dim. levetta
    • (metc.) asta di comando di un dispositivo meccanico: leva del cambio, organo di manovra del cambio di velocità, gener. a forma di asta metallica munita di impugnatura
(2) singolare femminile
    • (familiare) il servizio militare stesso: ha finito la leva
    • il complesso delle operazioni per la chiamata alle armi dei giovani che hanno raggiunto l'età prescritta; coscrizione obbligatoria: lista di leva; servizio di leva, il servizio militare obbligatorio; essere di leva, avere l'età e i requisiti per il servizio militare; visita di leva, visita medica che ha lo scopo di determinare l'idoneità al servizio militare
    • l'insieme dei giovani chiamati alle armi in un anno: la leva del 1970
    • (estensione) gruppo di persone della stessa generazione, che subentra a un altro della generazione precedente in un determinato campo d'attività: le nuove leve del cinema.

Termini della lingua italiana collegati: appoggio, arruolamento, chiamata, ... consulta tutti i sinonimi di leva.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome