Definizioni di lingua

sillabe: lìn|gua | pronuncia: /ˈlingwa/

singolare femminile
    • tenere a freno la lingua, (figurato) tacere, o parlare con moderazione
    • non avere peli sulla lingua, (figurato) parlare con grande schiettezza
    • avere la lingua, un palmo di lingua fuori, essere trafelato
    • organo mobile della bocca, che compie i movimenti necessari alla masticazione, alla deglutizione e all'articolazione della voce: la punta della lingua; avere la lingua bianca, patinosa, sporca, per cattiva digestione; avere la lingua secca, asciutta, arida, riarsa, per la sete o per aver parlato a lungo; mostrare, tirar fuori la lingua, per farla osservare al medico o anche come atto di scherno
    • mordersi la lingua, (figurato) sforzarsi di tacere o pentirsi di aver detto qualcosa
    • proverbio : la lingua batte dove il dente duole, si parla sempre delle cose che preoccupano molto. dim. linguetta, linguina pegg. linguaccia
    • avere una lingua tagliente, velenosa, di vipera, (figurato) essere sempre pronto alle chiacchiere maligne e denigratorie
    • ti manca la lingua?, hai perso la lingua?, (figurato) si dice a chi se ne sta muto, a chi non risponde alle domande
    • non gli manca la lingua, ha la parlantina facile, sa esporre le proprie ragioni
    • avere la lingua lunga, (figurato) esser capace di risposte pronte o impudenti; anche, parlare molto
    • avere la lingua sciolta, (figurato) la parola pronta
    • avere qualcosa sulla punta della lingua, (figurato) essere lì lì per dire qualcosa che però in quel momento non si ricorda
    • gli si è sciolta la lingua, (figurato) si dice di chi, dopo aver faticato a incominciare a parlare, non la smette più
    • la lingua di un animale usata come cibo: lingua salmistrata, affumicata; lingua in salsa verde
    • salume cotto da affettare ricavato da lingue bovine
    • lingua del ghiacciaio, o lingua glaciale, parte inferiore del ghiacciaio, racchiusa entro le pareti di una valle
    • (estensione) cosa che ha somiglianza con la forma della lingua: una lingua di fuoco
    • lingue di passero, linguine
    • lingua di terra, striscia di terra emersa, lunga e stretta, collegata o no alla terraferma
    • lingue di gatto, biscotti oblunghi, piatti e sottili, talvolta ricoperti di cioccolato
    • edizioni diamante, composte con tale carattere, solitamente di formato molto piccolo
    • (tip.) carattere tipografico in corpo 3, il più piccolo che sia stato usato per comporre dei testi
    • sistema fonematico, grammaticale e lessicale per mezzo del quale gli appartenenti a una comunità comunicano tra loro: lingua italiana, spagnola, inglese; la grammatica, il lessico di una lingua; anche i dialetti sono lingue; la lingua nazionale, quella parlata da tutta una nazione e usata nei suoi atti ufficiali; lingua parlata, quella della comunicazione orale; più specificamente, quella, di tono immediato e familiare, che s'impiega nella vita quotidiana; lingua scritta, quella che si traduce nella scrittura; in senso più specifico, la lingua delle comunicazioni scritte, più attenta e controllata
    • scrivere, parlare in lingua, non in dialetto
    • testi di lingua, quelli ritenuti significativi dal punto di vista linguistico; un tempo, quelli ritenuti esemplari come modello di buona lingua
    • la lingua italiana: la storia, la questione della lingua; un articolo scritto in buona lingua
    • lingua straniera: studiare , imparare una lingua ; parlare due lingue ; insegnante di lingue ; laurea in lingue
    • la lingua propria di un determinato momento dell'evoluzione linguistica: la lingua del trecento.
    • il modo particolare di esprimersi di un ambiente, di un'arte, di una scienza; linguaggio: lingua letteraria, popolare ; la lingua medica, giuridica
    • il modo di esprimersi di una persona; il modo di scrivere di uno scrittore: la lingua del manzoni

Termini della lingua italiana collegati: codice, falda, gergo, ... consulta tutti i sinonimi di lingua.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome