Definizioni di raccomandazione

sillabe: rac|co|man|da|zió|ne | pronuncia: /rakkomandatˈtsjone/

singolare femminile
    • il raccomandare, il raccomandarsi, l'essere raccomandato: rivolgere ai giudici una raccomandazione di clemenza
    • raccomandazione dell'anima, le preghiere che il sacerdote recita per un agonizzante dopo avergli somministrato l'unzione degli infermi
    • segnalazione di una persona a chi si ritiene possa agevolarla: lettera di raccomandazione; fare carriera a forza di raccomandazioni. dim. raccomandazioncella, raccomandazioncina
    • consiglio affettuoso e sollecito; anche, esortazione autorevole, pressante: le raccomandazioni della mamma, del medico
    • buon segno!, si dice di indizio favorevole; cattivo segno!, di indizio sfavorevole
    • in, come segno di, come dimostrazione, come attestazione di: in segno di amicizia; come segno di gratitudine, di riconoscenza
    • fatto da cui si può dedurre qualcosa; indizio: segni premonitori; vi erano chiari segni di un imminente cambiamento; le tue parole sono segno di debolezza; se non parla, è segno che non vuol compromettersi; ha dato segni di pazzia
    • non dare segni di vita, sembrare morto; (figurato) non dare notizie di sé
    • compimento delle operazioni collegate alla partenza e all'arrivo delle navi nei porti
    • (diritto) fonte del diritto comunitario europeo che non comporta la nascita di obblighi giuridici internazionali; pertanto, perché abbia efficacia negli stati interessati, necessita di una norma attuativa interna ai singoli stati.

Termini della lingua italiana collegati: appoggio, parola, ... consulta tutti i sinonimi di raccomandazione.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome