Definizioni di rientrare

sillabe: | pronuncia:

verbo intransitivo [io riéntro etc.; ausiliario essere]
    • ritornare nel luogo da cui si era usciti o da cui ci si era allontanati: rientrare (in casa) dopo una passeggiata; l'aereo è rientrato alla base
    • (figurato) ritornare nella condizione o situazione d'origine: rientrare in possesso di qualcosa; rientrare in gioco, in gara
    • rientrare nelle grazie di qualcuno, riacquistarne il favore
    • rientrare in sé, in sé stesso, riprendere l'autocontrollo
    • rientrare nel discorso, in argomento, riparlare di qualcosa
    • (non comunemente) ritirarsi, restringersi: se lavato, questo tessuto rientra molto
    • ente, istituzione, specialmente di carattere sociale, pedagogico e simile: agenzia internazionale per la lotta contro i tumori.
    • di linee, corpi e simile, presentare una concavità: qui il muro rientra
    • far parte, essere compreso: rientrare nella graduatoria dei vincitori; la questione non rientra nelle nostre competenze; un risultato che rientrava nelle previsioni
    • nel linguaggio corrente, ricuperare il denaro speso, investito o dato in prestito: avevo impegnato una bella somma, ma ora sono rientrato
    • verbo transitivo (raramente) ritirare all'interno, ricuperare: rientrare i remi nella barca ; rientrare il capitale , ricuperare le spese sostenute in un'impresa, in una iniziativa.

Termini della lingua italiana collegati: concernere, essere, compreso, ... consulta tutti i sinonimi di rientrare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome